Letters/Brieven/Cartas in:
Christ has returned again to establish a Headquarters promoting  acclaimed Christ's Letters  and  encouraging people of all races and religions to form a Fellowship of Christ's Way.  Christ  explains origins of Christian dogma  imprisoning people in mythical beliefs for two thousand years.   He lovingly calls on  seekers of Divine Truth to unite in creating an Era of Love, Peace and Joy.   He promises to be their Shepherd and Protector.
Click here to read
Click here to learn more about Christ's beautiful message
 
















Come dovremmo spiegare il battesimo di Gesù?

Caro Registratore,

Come dovremmo spiegare il battesimo di Gesù? Dobbiamo considerarlo come una rinuncia all’ego e l’accettazione della Coscienza Divina o Dio, che può essere conseguito da ogni uomo quando diventa adulto?
In attesa della sua risposta,
La ringrazio,



Certamente, mentre stava camminando verso il fiume Giordano per essere battezzato da Giovanni, Gesù stava riflettendo sul suo comportamento passato e decidendo di cambiare i propri modi in futuro. Così, si potrebbe dire che egli venne alle prese col suo ego, cercando di superarlo, per essere una persona migliore, meno egoista. Ma a quel punto lui non stava attivamente cercando la Coscienza Divina, dato che non sapeva che esisteva un Potere Divino come la Coscienza Divina. Tutto quello che voleva fare in quel momento era farsi battezzare come segno del fatto che intendeva modificare il proprio comportamento.

La discesa della Coscienza Divina nella mente e nel sistema di Gesù fu un atto di suprema illuminazione, ed è perfettamente chiaro che ESSA scese su Gesù perché

1. per tutta la vita Gesù aveva rifiutato la religione e il Dio Giudaico.

2. Aveva amato la gente con passione e voleva liberarli dalla loro miseria.

3. Desiderava intensamente porre fine alle discussioni sulla religione e trovare un uso migliore per la sua naturale intelligenza.

Tutto questo è reso molto chiaramente nella Lettera 1.

Perciò, le persone dovrebbero capire che l’illuminazione di Gesù non fu un fulmine a ciel sereno – fu la realizzazione di una Legge Spirituale dell’Esistenza: fu un risultato del tutto naturale di tutti gli anni in cui aveva desiderato di dimostrare che il Geova Giudaico era un mito e di dare agli uomini la Verità, che li avrebbe aiutati a superare la loro miseria.

Non possiamo pretendere che, quando tentiamo di superare l’ego, saremo illuminati in modo simile. Non possiamo e non dovremmo fare dell’esperienza di Gesù un sacramento. Dobbiamo vederla come la realizzazione di una legge spirituale e renderci conto che, qualunque cosa desideriamo appassionatamente, alla fine si manifesterà nella nostra vita.

Non dobbiamo trasformare un evento spirituale in un simbolo di qualcosa. Dobbiamo osservare questi eventi con uno sguardo obiettivo e imparare da essi.

Con tanto amore per te,
Registratore

Cliccate sulla domanda per leggere la risposta

Una comunità residenziale- simile a quella di Findhorn
La morte esiste?
Quando i cristiani rifiutano le Lettere di Cristo, fate a loro queste domande per far sì che si fermino a pensare.
Come promuovere gli insegnamenti di Cristo, le Lettere di Cristo, con le persone di altre religioni
Che cosa fare riguardo al previsto collasso delle banche e dell'economia
Come posso affrontare la depressione e la mancanza di fede?
Arcangelo Michele è un angelo caduto?
Sembra non ci sia via d'uscita!
Come pregare!
Come rimuovere i blocchi per percepire Dio
La RELIGIONE CATTOLICA cadrà presto?
Com’è possibile trovare pace e armonia quando il tuo piccolo mondo dorato va in pezzi?
Quand’è che le cose si sveleranno?
Mia figlia può ricevere la prima comunione?
Perché muoiono i bambini?
Come comportarsi con i giovani?
Omosessuali